Iscriviti alla newsletter | english     

 
 

"Yes but - l'Impro al suo bivio", il nuovo libro di Omar Galvan

 

Yes but – il nuovo libro di Omar Galvan

Edizioni Ergot, prodotto da Improvvisart.

Collana: I colori dell’improvvisazione

Pagine: 32

Isbn: 9788899189075

Prezzo: € 6,00

Improvvisart presenta il nuovo libro di Omar Argentino Galván. In questo breve testo troverete parole e considerazioni dedicate all’Improvvisazione Teatrale, un’analisi completa, molteplici spunti di riflessione, ma soprattutto molti bivi. A ciascuno di noi scegliere quale strada imboccare. Buona impro e buona lettura

Omar Argentino Galvan è improvvisatore freelance, globetrotter. Ha scritto un manuale di Impro (“Dal Salto al volo”). Ha fatto un giro al mondo nel 2017.  Ha lavorato in cinque continenti, trentasei paesi. Ha forgiato una sua poetica propria, particolare e riconoscibile. Costruisci ponti tra gente e gruppi d'Impro.

Per prenotare le copie scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e saranno comunicati gli estremi per il pagamento e le relative spese di spedizione.

 
 

Spettacoli di fine corso della Scuola Improvvisart di Lecce sabato 25 e domenica 26 maggio alle Manifatture Knos a Lecce

 

Spettacoli fine corso allievi della Scuola Improvvisart di Lecce

Sabato 25 e domenica 26 maggio – Ore 20:30

Manifatture Knos, via Vecchia Frigole 36 - Lecce

Ingresso € 6,00 a serata. Info e prenotazioni al 328.7686080. Evento con posti limitati.

www.improvvisart.com

Sabato 25 e domenica 26 maggio, a partire dalle ore 20:30, presso le Manifatture Knos, arrivano gli spettacoli di fine corso degli allievi della Scuola Improvvisart di Lecce.

Finiti i corsi 2018/2019 della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale di Lecce, gli allievi si accingono a salire sul palco per un grande evento tra teatro, festa e divertimento. Le Manifatture Knos ospiteranno i circa 60 allievi dei primi, secondo, terzo anno e compagnia Junior, che si esibiranno senza copione, senza scenografia, senza costumi, presentati e coadiuvati da Susanna Cantelmo della Scuola Verba Volant di Roma e Paolo Paticchio, Fabio Musci e Francesco Mauro della Scuola di Lecce. L’evento rappresenta un’occasione di condivisione del lavoro svolto durante tutto l'anno e, soprattutto, un momento che permette agli allievi di sperimentarsi sul palco, senza perdere mai di vista l’obiettivo: divertirsi. Il pubblico, sorpreso e deliziato, avrà il compito di assegnare i temi delle performances, gli stili e tutti gli input che verranno di volta in volta richiesti. Gerché gli allievi saranno così malleabili da trasformare gli input in vere e proprie performance.

La Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale si sviluppa in un corso triennale, con l’obiettivo finale di fornire gli strumenti che rendano l’allievo/attore più consapevole della propria presenza scenica, delle proprie scelte e delle proprie emozioni, e di formare attori improvvisatori che siano in grado di partecipare a spettacoli ed eventi basati sull’Improvvisazione Teatrale.
Il progetto rientra nelle attività "Improvviva e le periferie" finanziato dal Comune di Lecce, ADISU Puglia ed ha come partner l'Associazione Professionale Nazionale Improteatro.

 

 
 

"ImproTales - Fiabe improvvisate" domenica 19 maggio alla Masseria Tagliatelle a Lecce

 

Improtales, spettacolo di Improvvisazione Teatrale per bambini e adulti

Domenica 19 maggio alle ore 11:00

Masseria Tagliatelle, via del Ninfeo, Lecce.

Ingresso gratuito.

www.improvvisart.com

 

Improvvisart presenta "ImproTales - Fiabe Improvvisate", spettacolo di Improvvisazione Teatrale per bambini e adulti con gli attori della Compagnia Improvvisart di Lecce.

Domenica 19 maggio la splendida cornice della Masseria Tagliatelle ospita il format nato per il giovane pubblico. Quattro famosi scrittori di fiabe si sono riuniti e sono disperati perchè hanno perso la fantasia e non riescono più a scrivere nuove storie. Hanno con sè solo un vecchio quaderno con le pagine bianche, una valigia con all'interno qualche strano oggetto, due piccole sedie. Ad un certo punto, i quattro protagonisti dello spettacolo hanno un'idea: farsi aiutare dai bambini presenti in sala che, grazie alla loro fantasia e creatività, inventeranno assieme agli scrittori/attori nuovi racconti inediti, emozionanti, divertenti e magici! Nasceranno così, dagli spunti richiesti dagli attori al pubblico, nuove storie e nuove favole. Uno spettacolo estemporaneo sempre diverso, perchè creato sul momento grazie alla fusione tra attori che improvvisano e giovane pubblico che suggerirà i luoghi in cui ambientare le storie, i protagonisti delle stesse, le epoche storiche in cui si svolgono i fatti e tanti altri spunti che saranno richiesti di volta in volta proprio durante lo spettacolo. Uno spettacolo coinvolgente ed entusiasmante che stimola la fantasia e la creatività del giovane pubblico attraverso l'interazione con gli attori in un crescendo di emozioni che coinvolgerà tutti i piccoli spettatori. 

Lo spettacolo è inserito all’interno della manifestazione "Il Giardino delle Delizie", a cura del gruppo La Cava delle Fate e dell'associazione CAViE. Al termine dello spettacolo ci saranno le seguenti attività:
- Ore 12.00 piantumazione del frutteto di comunità: il gruppo La Cava delle Fate, l'associazione CAViE e i bambini dell'Atelièr di progettazione urbana di Masseria Tagliatelle invitano il quartiere e la cittadinanza alla piantumazione nel Parco di un piccolo frutteto di comunità, con frutti antichi e minori del Salento;
- Ore 13.30 pranzo condiviso nella corte: tagliatellata (ebbene sì!) nella corte e racconti di comunità.

Il "Punto Racconto", allestito in masseria, sarà pronto ad accogliere le suggestioni del pubblico sulle attività svolte in questi mesi e i racconti di chi ha la masseria e il parco nel proprio vissuto personale.

 
 

"Un viaggio nel tempo" nel Parco Archeologico di Soleto sabato 11 maggio 

 

Un viaggio nel tempo – visita teatralizzata dell’area archeologica di Soleto

Sabato 11 maggio – ore 11:30

Area Archeologica di Soleto. L'ingresso è su via Fra Giuseppe Ghezzi angolo via Giuseppe Ungaretti.

Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria inviando un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando il numero dei partecipanti, entro venerdi 10 maggio alle ore 18.

www.improvvisart.com

La Cooperativa Improvvisart invita il pubblico ad “Un viaggio nel tempo”, visita teatralizzata dell’area archeologica di Soleto, inserita all’interno del progetto "Riti e devozioni nel Salento dall'antichità classica alle origini del Cristianesimo”, finanziato grazie al Programma Straordinario 2018 in Materia di Cultura e Spettacolo della Regione Puglia.

Sabato 11 maggio gli attori di Improvvisart faranno rivivere alcuni personaggi messapici che hanno abitato la zona del Parco Archeologico Messapico di Soleto, tutti in abiti d’epoca, portando i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo del passato, delle sue storie e dei suoi aneddoti. Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e grazie all'interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l'esperienza della visita teatralizzata in maniera attiva e partecipativa. Un'esperienza di visita diffusa che, grazie alla versatilità degli attori, è concepita sia per un pubblico di adulti, che di bambini.

L'iniziativa è un'attività di Edutainment, una formula anglosassone che coniuga apprendimento e intrattenimento, storia, arte e teatralizzazione. Il suo successo risiede nel mescolare spettacolo teatrale e visita guidata in senso stretto, creando una trama che racconta indirettamente la storia del luogo (museo, centro storico, sito o territorio) che si intende valorizzare e dei personaggi storici che ne hanno determinato le vicende. Il valore aggiunto è l’utilizzo dello spettacolo come formula e linguaggio per far dialogare pubblico, storia e beni culturali.

 
 

"Un viaggio nel tempo alla Torre di Belloluogo" domenica 12 maggio per Salento Bike Fest

 

Un viaggio nel tempo – visita teatralizzata della Torre di Belloluogo

Domenica 12 maggio – primo turno ore 10:30, secondo turno ore 12:00. I turni pomeridiani alle 16:00 e alle 17:30 si attiveranno con un minimo di 15 partecipanti.

Torre di Belloluogo, Parco di Belloluogo - Lecce

Ingresso: € 6 per gli adulti, 4 € per bambini (6-10 anni), gratis per bambini di età inferiore a 6 anni. Prenotazione obbligatoria al 328.7686080 – 347.8502529 o via email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. E’ possibile prenotare le visite (per i posti residui) anche presso l’infopoint del Bike Village nel corso della giornata di sabato e domenica fino all’orario di svolgimento delle visite. 

La visita ha una durata di circa 30 minuti. www.improvvisart.com

 

La Cooperativa Improvvisart invita il pubblico ad “Un viaggio nel tempo”, visita teatralizzata della Torre di Belloluogo, situata nel Parco di Belloluogo a Lecce. L’attività è inserita all’interno del “Salento Bike Fest”, iniziativa che si pone l’obiettivo di svolgere un’opera di sensibilizzazione rispetto ai temi della mobilità ecosostenibile. Una manifestazione dedicata alla bicicletta, declinata in ogni sua forma: dalla pratica sportiva all’intrattenimento, dal gioco all’approfondimento. 

Domenica 12 maggio gli attori di Improvvisart faranno rivivere alcuni dei più importanti personaggi che hanno abitato la Torre di Belloluogo, tutti in abiti d’epoca, portando i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza, delle sue storie e dei suoi aneddoti. Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e grazie all'interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l'esperienza della visita teatralizzata in maniera attiva e partecipativa. Un'esperienza di visita diffusa che, grazie alla versatilità degli attori, è concepita sia per un pubblico di adulti, che di bambini. L'iniziativa è un'attività di Edutainment, una formula anglosassone che coniuga apprendimento e intrattenimento, storia, arte e teatralizzazione. Il suo successo risiede nel mescolare spettacolo teatrale e visita guidata in senso stretto, creando una trama che racconta indirettamente la storia del luogo (museo, centro storico, sito o territorio) che si intende valorizzare e dei personaggi storici che ne hanno determinato le vicende. Il valore aggiunto è l’utilizzo dello spettacolo come formula e linguaggio per far dialogare pubblico, storia e beni culturali.

Le visite si realizzeranno nei seguenti orari: primo turno ore 10:30, secondo turno ore 12:00.

I turni pomeridiani alle 16:00 e alle 17:30 si attiveranno con un minimo di 15 partecipanti.

Ogni visita avrà la durata di 30 minuti circa. 

 
 

Doppia data "A noi due", Long form di Improvvisazione Teatrale il 4 maggio a Lecce

 

Sabato 4 e domenica 5 maggio alle ore 21:00

Officine Culturali Ergot – p.tta Falconieri 1/b, Lecce.

Ingresso € 6,00. Prenotazioni al 328.7686080. La prenotazione sarà valida fino a 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. Evento con posti limitati.

www.improvvisart.com

 

Visto il sold out di sabato 4, Improvvisart raddoppia l'appuntamento con una nuova data dello spettacolo domenica 5 maggio!

Improvvisart presenta “A noi due”, long form di Improvvisazione Teatrale, con gli attori Marta Trevisi e Paolo Paticchio della Compagnia Improvvisart di Lecce e la regia dell’attrice Susanna Cantelmo della Scuola Verba Volant di Roma.

Sabato 4 maggio le Officine Culturali Ergot ospitano “A noi due”, una produzione originale di Improvvisart con gli attori Marta Trevisi e Paolo Paticchio e la regia di Susanna Cantelmo. Uno spettacolo unico e irripetibile, un flusso di storie continuo, un susseguirsi di frammenti di vita i quali si originano l’uno dagli altri. Ogni storia improvvisata darà vita a scene di ogni genere e colore, da quelle drammatiche, a quelle leggere e comiche, da quelle oniriche a quelle surreali. Lo spettacolo è basato sulla improvvisazione pura e sull’empatia e la fiducia che si svilupperà tra gli attori sul palco e il pubblico, seguendo la sincerità di un impulso soggettivo dato dal “qui e ora”, dalle emozioni degli attori che improvvisano e dalla musica. Tramite transizioni ci si muoverà fluidamente da una storia verso un’altra, ogni volta con un linguaggio diverso, ogni volta con un susseguirsi di scene che possono durare istanti o minuti, che possono tornare, mostrando sempre la loro profonda intensità. Ad ogni azione corrisponderà una reazione vera, divertita, commovente, stupita. Gli attori, durante la preparazione dello spettacolo, sono stati diretti da Susanna Cantelmo, docente di Improvvisazione teatrale e Teatro presso “Verba Volant Roma”, attrice, improvvisatrice, regista e formatrice, ideatrice di strutture di long form di improvvisazione teatrale e testi teatrali, specialmente nel genere della commedia.

 
 

Imprò Lecce vs Pescara sabato 27 aprile alla Ergot a Lecce

 

“Imprò: Lecce vs Pescara - la grande sfida spettacolo” – spettacolo di Improvvisazione Teatrale

Sabato 27 aprile - ore 21:00
Officine Culturali Ergot – piazzetta Falconieri 1/b  - Lecce

Ingresso €6. Prenotazioni al 3287686080. Evento con posti limitati-  

www.improvvisart.com

Improvvisart presenta “Imprò Lecce vs Pescara”, la grande sfida spettacolo di Improvvisazione Teatrale con gli attori della Scuola Improvvisart di Lecce, che sfideranno gli attori della scuola Estro Destro di Pescara in uno spettacolo unico e irripetibile.

Sabato 27 aprile le Officine Culturali Ergot ospiteranno uno show fresco e divertente, in cui a farla da padrone saranno l’allegria e la comicità. Dopo essere stati ospiti nella città di Pescara lo scorso 12 aprile per la sfida di andata, sul palco gli attori di Improvvisart sfideranno gli attori della città abruzzese nel format di Improvvisazione Teatrale più apprezzato a amato in Italia: Imprò - la sfida teatrale, in cui si darà vita a storie magiche, divertenti, poetiche, esilaranti, surreali.
Imprò ha una cornice fresca e dinamica, un notaio puntiglioso, un brillante presentatore e massima interazione con il pubblico. E’ uno spettacolo intenso e sorprendente, unico ed irripetibile, un vero concentrato di energia.
Dopo aver chiesto al pubblico i titoli delle storie da mettere in scena, i luoghi in cui ambientarli o addirittura i personaggi che saranno i protagonisti, le due agguerrite squadre si sfideranno a suon di risate per accaparrarsi il favore del pubblico, che al termine di ogni game esprimerà il proprio voto. Gli attori improvviseranno su temi, generi teatrali, categorie letterarie e cinematografiche, alternando momenti di risate e divertimento ad attimi di pura poesia. Sul palco si prenderà spunto dall’attualità, dalla televisione, dal teatro, si potrà chiedere ai giocAttori di improvvisare in rima, senza l’uso delle parole, alla maniera di Shakespeare, Pirandello, Tarantino, Tinto Brass, in stile western, giapponese, e tanto altro ancora.

IMPROVVISART società cooperativa Partita I.V.A.: 04218160754 | Credits: ITC Advisor