"Un viaggio nel tempo", visita teatralizzata per il progetto Play City

Un viaggio nel tempo – visita teatralizzata del centro storico di Lecce per il progetto “Play City”
Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.improvvisart.com

Nelle prossime settimane, Improvvisart, in collaborazione con l’Associazione Terra del Fuoco Mediterranea, sarà impegnata nel progetto “Play City”, un urban game organizzato con il supporto della Regione Puglia, che prevede attività di formazione attraverso l’utilizzo del teatro e del gioco. Improvvisart guiderà gli alunni in “Un viaggio nel tempo”, una speciale visita teatralizzata per le vie del centro storico di Lecce, all’interno del progetto “Play City”: un'esperienza unica, tra teatro, gioco e storia, per raccontare la vita e le vicende dei personaggi storici che vissero nella città di Lecce.
In una speciale passeggiata, accompagnati da una guida turistica, sarà possibile incontrare Sigismondo Castromediano, prestigioso duca dell’800; Isabella Castriota Scandenberg, poetessa e letterata del 1700; Maria D’Enghien, la Regina amata dal suo popolo; Sant’Oronzo, patrono della città. Gli attori di Improvvisart faranno rivivere alcuni dei più importanti personaggi, tutti in abiti d’epoca e condurranno i partecipanti alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza, delle sue storie e dei suoi aneddoti. Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e, grazie all'interazione possibile con gli attori stessi, i ragazzi potranno vivere l'esperienza della visita teatralizzata in maniera attiva e partecipativa.
“Un viaggio del tempo” è una produzione originale di Improvvisart, società cooperativa di Lecce che si occupa dal 2009 della realizzazione di percorsi teatralizzati interattivi con gli attori della propria compagnia. L'iniziativa è un'attività di Edutainment, una formula anglosassone che coniuga apprendimento e intrattenimento, storia, arte e teatralizzazione. Il suo successo risiede nel mescolare spettacolo teatrale e visita guidata in senso stretto, creando una trama che racconta indirettamente la storia del luogo (museo, centro storico, sito o territorio) che si intende valorizzare e dei personaggi storici che ne hanno determinato le vicende. L’edutainment utilizza lo spettacolo come formula e linguaggio per far dialogare pubblico, storia e beni culturali. .


Condividi


Ripartono a Lecce i corsi di Improvvisazione Teatrale con Improvvisart

Lezioni di prova gratuita di Improvvisazione Teatrale
13-20-27 settembre 2021 dalle 20:00 alle 22:00
Sede Improvvisart, via Mario di Lecce, 10 - Lecce
Per info e prenotazioni: 347.8502529 - 3287686080 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Accesso solo su prenotazione e con green pass.

Tutti i lunedì di settembre dalle ore 20:00 alle ore 22:00, Improvvisart presenta le lezioni di prova gratuita del corso di Improvvisazione Teatrale 2021-22, aperte a tutti coloro che vogliono entrare nel fantastico mondo di questa arte nobile, coinvolgente e divertente.
I docenti e attori della Compagnia Improvvisart Fabio Musci, Paolo Paticchio ed Elena Selleri vi aspettano per due ore di lezione, per avvicinarsi a questa disciplina artistica, sperimentare se stessi in un entusiasmante lavoro di gruppo e lasciarsi avvolgere dalla magia dell’Improvvisazione Teatrale.
Per avere tutte le informazioni sul corso e sulle lezioni prova basta mandare una email a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con i propri dati e contatti o chiamare il 347.8502529 – 3287686080.
Le lezioni, in ottemperanza delle norme vigenti, saranno accessibili solo con green pass, verranno aperte ad un massimo di 10 allievi e si svolgeranno nel rispetto del distanziamento sociale previsto dalla legge.
Il corso si svolgerà presso la sede di Improvvisart sita in via Mario di Lecce, n.10 da settembre a maggio, con lezioni di due ore a settimana. Il percorso didattico è suddiviso in 9 mesi ed è aperto a tutti, con esperienza teatrale e non.
La scuola di Improvvisazione Teatrale "Improvvisart" è sede ufficiale della S.N.I.T. (Scuola Nazionale Improvvisazione Teatrale) ed è l’unica scuola di teatro in Puglia riconosciuta dall’Associazione Professionale Nazionale Improteatro, offrendo un percorso di studi triennale e di specializzazione con corsi di improvvisazione teatrale base, avanzati e per professionisti.

Condividi


Un viaggio nel tempo a Tricase tutti i lunedì di settembre

Un viaggio nel tempo a Tricase
13-20-27 settembre 2021 - ore 18:00 
Tricase, Piazza don Tonino Bello
Costo: €15,00

Tricase si presenta come una grande città che ha visto unirsi più borghi. Una città con cinque castelli, sei centri storici e molte testimonianze di fede e di cultura.
Qui, ti proponiamo di vivere un’esperienza unica, percorrendo L’anello degli Angeli, cinque luoghi legati dal filo conduttore degli Angeli. Li vedrai abbracciati e a fare il sollevamento pesi, ne incontrerai di buoni e di cattivi, ma alla fine ti faranno un dono dell’altro mondo: un’ala di riserva.
L'evento è in collaborazione con Improvvisart.
www.improvvisart.com

Condividi


Imprò - la sfida spettacolo di Improvvisazione Teatrale sabato 11 settembre a Lecce

“Imprò – la sfida spettacolo” – spettacolo di Improvvisazione Teatrale
11 settembre 2021 - ore 21:00
Cantieri Teatrali Koreja, via Guido Dorso 70 - Lecce
Ingresso gratuito su prenotazione al 328.7686080
Accesso consentito solo con green pass. L'evento si realizzerà seguendo la normativa vigente.

Sabato 11 settembre presso i Cantieri Teatrali Koreja a Lecce, andrà in scena “Imprò – la grande sfida teatrale”, spettacolo di Improvvisazione Teatrale, con gli attori della Compagnia Improvvisart di Lecce, che si esibiranno a colpi di game e risate, dando vita ad uno spettacolo unico e irripetibile.
Nella sfida teatrale, che si svolgerà senza copione, scenografie e costumi, si darà vita a storie magiche, divertenti, poetiche, esilaranti, surreali. Imprò ha una cornice fresca e dinamica, un notaio puntiglioso, un brillante presentatore e massima interazione con il pubblico.
E’ uno spettacolo intenso e sorprendente, frizzante e divertente, un vero concentrato di energia. Dopo aver chiesto al pubblico i titoli delle storie da mettere in scena, i luoghi in cui ambientarli o addirittura i personaggi che saranno i protagonisti, le due agguerrite squadre si sfideranno a suon di risate per accaparrarsi il favore del pubblico, che al termine di ogni game esprimerà il proprio voto. Gli attori improvviseranno su temi, generi teatrali, categorie letterarie e cinematografiche, alternando momenti di risate e divertimento ad attimi di pura poesia.
Sul palco si prenderà spunto dall’attualità, dalla televisione, dal teatro, si potrà chiedere ai giocAttori di improvvisare in rima, senza l’uso delle parole, alla maniera di Shakespeare, Pirandello, Tarantino, Tinto Brass, in stile western, giapponese, e tanto altro ancora. Evento organizzato dal Comune di Lecce.

Condividi


Improfestival Salento - X edizione del Festival Internazionale di teatro e Improvvisazione dal 28 al 31 agosto a Gallipoli

Improfestival Salento – festival internazionale di teatro e Improvvisazione X edizione
Dal 28 al 31 agosto a Gallipoli
Info al 328.7686080 - www.improfestival.it

Improvvisart presenta la decima edizione dell’Improfestival Salento, il grande Festival Internazionale di Teatro e Improvvisazione che si svolgerà dal 28 al 31 agosto nella splendida città di Gallipoli, organizzato con il sostegno del Comune di Gallipoli e il patrocinio dell'Associazione Nazionale Improteatro.
Dopo un anno di pausa, ritorna il ricchissimo programma, che per questa nuova edizione prevede quattro giornate residenziali, tre percorsi didattici intensivi, tre giornate di spettacoli con sei produzioni inedite site specific, imperdibili serate di divertimento e diverse attività che permetteranno ai partecipanti provenienti da tutta Italia di conoscere Gallipoli e il Salento. L’Improfestival Salento verrà realizzato nel Comune di Gallipoli, coinvolgendo la città grazie ad una fitta rete di collaborazioni con l’Amministrazione Comunale, che ha messo a disposizione vari contenitori culturali che ospiteranno i workshop e gli spettacoli. Il festival sarà ospitato per la decima volta in una città pugliese grazie alla collaborazione con il principale network italiano di improvvisazione teatrale, Improteatro, da sempre partner di Improvvisart e del Festival. Le star dell'Improvvisazione Teatrale, ospiti del Festival, saranno: Omar Galvan dall’Argentina. Improvvisatore freelance, globetrotter. E’ uno dei punti di riferimento dell‘improvvisazione in tutto il mondo, partecipando ogni anno ai più importanti festival mondiali. Ha scritto il manuale d’Impro “Dal Salto al volo”, tradotto in italiano e il saggio “Yes, but” tradotto in francese, inglese, italiano, portoghese. Ha lavorato in cinque continenti, in trentasette paesi. Ha forgiato una sua poetica, particolare e riconoscibile; Paloma Cordoba, Madrid. Improvvisatrice e attrice, diplomata presso la Royal School of Performance Arts a Madrid nel 2014, attualmente lavora con le compagnie Jammin e Impromadrid. L’improvvisazione l’ha portata a partecipare a festival in Spagna, Irlanda, Finlandia, Italia e Florida; Deborah Fedrigucci, Roma. Dopo dieci anni di danza inizia a formarsi nel 2001 alla Scuola di Improvvisazione Teatrale di Roma. Studia teatro all’accademia triennale per attori “Scuola delle Arti” (canto, danza e recitazione teatrale e cinematografica) diretta da Pino Quartullo approfondendo le tecniche attoriali con diversi attori e registi. Ad oggi è una docente di Improvvisazione Teatrale SNIT Certificata, insegna in diverse scuole ed è formatrice in corsi per il teatro di impresa, laboratori teatrali e d’improvvisazione per ragazzi e adulti; Antonio Vulpio, Bologna. Attore, regista con formazione nel teatro di prosa e di improvvisazione, insegnante e formatore in ambito educativo, sociale e aziendale. In oltre 20 anni di esperienza ha lavorato con moltissime compagnie del panorama nazionale e internazionale attraverso collaborazioni in Europa, Stati Uniti, Australia; Elena Selleri, Lecce. Formatrice certificata SNIT, inizia l’esperienza di improvvisazione teatrale nel 2013 presso la Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale Improvvisart di Lecce, di cui oggi è formatrice e membro stabile della compagnia professionista. Dagli anni del liceo in poi studia canto con maestri del calibro di Davide Calabrese, Rachele Andrioli, Angela Albanese e Anita Tarantino; Paolo Paticchio, Lecce. È formatore presso la Scuola SNIT Improvvisart di Lecce, dove insegna regolarmente. E’ attore di improvvisazione teatrale membro della compagnia Improvvisart di Lecce con cui ha realizzato decine di spettacoli. Presidente dell’associazione Treno della Memoria, organizza rassegne teatrali, musicali e letterarie da 12 anni, insegna a classi di alunni che hanno abbandonato la scuola durante l’obbligo formativo. Nell’edizione di Improject del 2015 vinse il premio “Rivelazione dell’Anno”.

Condividi


Un viaggio nel tempo nell'Area Archeologica di Roca Vecchia il 27 agosto

Venerdì 27 agosto – ore 19:00. Si prega di arrivare 15 minuti prima dell'inizio.
Area Archeologica di Roca Vecchia e grotte della poesia, SP366 Km 18 - Litoranea Otranto-San Cataldo, Melendugno (LE)
Ingresso 10€, bambini fino ai 6 anni gratis. Prenotazione obbligatoria al 349.8067219.
Posti limitati, massimo 25 partecipanti a turno.
È obbligatorio l’uso della mascherina. L’evento si realizzerà rispettando la normativa vigente.

Continuano gli appuntamenti con “Un viaggio nel tempo” nell’Area archeologica di Roca Vecchia, una speciale visita guidata teatralizzata con le incursioni teatrali degli attori in abiti d’epoca, organizzata da Improvvisart, in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale Vivarch. All’interno del sito, attraversando diverse epoche storiche, gli attori di Improvvisart faranno rivivere alcuni dei più importanti personaggi che hanno vissuto nell’antica Roca e condurranno i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza, delle sue storie e dei suoi aneddoti. In una speciale passeggiata, accompagnati da una guida turistica, lungo il percorso si potranno incontrare un abitante nel periodo protostorico, una giovane donna che narrerà del famoso incendio che nel XVII secolo A. C. distrusse l’insediamento, un uomo adoratore del culto del X secolo A.C., un’illustre figura del tardo medioevo. Roca Vecchia è considerato uno dei più importanti insediamenti della protostoria mediterranea per la quantità e la qualità delle testimonianze rinvenute, che hanno documentato un’occupazione ininterrotta del territorio dalla fine del XVII secolo a.C. all’età del Ferro, Arcaica e Messapica fino all’età romana tardo repubblicana. Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e, grazie all'interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l'esperienza della visita teatralizzata in maniera attiva e partecipativa.
Un'esperienza di visita diffusa che, grazie alla versatilità degli attori, è concepita sia per un pubblico di adulti, che di bambini.

“Un viaggio del tempo” è una produzione originale di Improvvisart, società cooperativa di Lecce che si occupa dal 2010 della realizzazione di percorsi teatralizzati interattivi con gli attori della propria compagnia. L'iniziativa è un'attività di Edutainment, che coniuga apprendimento e intrattenimento, storia, arte e teatralizzazione. Il suo successo risiede nel mescolare spettacolo teatrale e visita guidata in senso stretto, creando una trama che racconta indirettamente la storia del luogo (museo, centro storico, sito o territorio) che si intende valorizzare e dei personaggi storici che ne hanno determinato le vicende.

Evento a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Vivarch che ha tra le sue finalità la valorizzazione, la conservazione e la fruizione dei beni culturali di interesse storico, archeologico, artistico, ambientale, del paesaggio e delle culture le tradizioni locali e che gestisce diversi beni storici ed archeologici nell’area di Melendugno e Torre Dell’Orso.

Condividi


Impro sotto le stelle - spettacolo di Improvvisazione Teatrale il 10 agosto alla Masseria Ospitale

Impro sotto le stelle – spettacolo di Improvvisazione Teatrale
Martedì 10 agosto – ore 20:15 botteghino, ore 21 spettacolo
Masseria Ospitale, S.P. 131 Per T.rre Chianca Km. 4, 5 Loc. 
Ingresso € 8,00. Info e prenotazione obbligatoria al 328.7686080. E’ richiesto l’accesso obbligatoriamente con mascherina e green pass. L’evento si realizzerà seguendo la normativa vigente.
A partire dalle 17:00 fino alle 23:00 saranno attivi i servizi di ristoro/bar/cocktail/aperitivi con prenotazione al 348 5463001.

Martedì 10 agosto, presso la Masseria Ospitale, Improvvisart presenterà “Impro sotto le stelle”, lo spettacolo di Improvvisazione Teatrale dedicato alla notte di San Lorenzo, la notte più magica dell’anno, ricca di sogni e desideri, tra i più eccentrici e creativi, segreti e inconfessabili.
Esprimete mai un desiderio quando vedete una stella cadente? Qual è il più bizzarro che avete mai sussurrato tra voi, subito dopo averne vista una? Sul palco di “Impro sotto le stelle” gli attori daranno vita ad uno spettacolo magico e divertente, lanciandosi in improvvisazioni estemporanee, storie che partiranno dai racconti dei presenti, riproposte in mille stili differenti. Il tutto sarà messo in scena avendo a disposizione soltanto gli input ricevuti e la propria fantasia per dar vita ad una performance emozionante e sorprendente. Al pubblico, vero protagonista della serata, sarà affidato il compito di assegnare i temi delle performances, gli stili, le ambientazioni e tutto quello che la serata dedicata alle stelle ispirerà.
Basta una semplice parola per far nascere un’improvvisazione; basta un proverbio per determinarne la sua fine; basta un colore, un'emozione o un numero per farne partire subito un’altra. Tutto questo è Impro sotto le Stelle: uno spettacolo divertente ed energico, basato solo ed esclusivamente sull’improvvisazione.
Prima e dopo lo spettacolo sarà possibile osservare le stelle insieme al Gruppo Astronomi Salentini presenti in Masseria.

Il numero dei posti a sedere è limitato e la disponibilità sarà fino ad esaurimento posti. Attenzione: é richiesto l’accesso obbligatoriamente green pass e mascherina (che potrà essere rimossa una volta seduti) e verranno messi a disposizione i vari dispositivi per la sanificazione delle mani. All’arrivo, il pubblico sarà accompagnato ai propri posti a sedere, sistemati in anticipo secondo le norme di distanziamento sociale in vigore. E’ consentito pagare esclusivamente in contanti e per facilitare le operazioni di ingresso consigliamo al pubblico di avere l’importo esatto del costo del biglietto.

Condividi