#altrevisioni, incontro web in diretta facebook sabato 2 maggio alle 19 

Incontro online #altrevisioni
Sabato 2 maggio 2020 – ore 19:00
In diretta sulla pagina facebook.com/improvvisart
www.improvvisart.com

Improvvisart presenta l’incontro “#altrevisioni”, un evento pubblico in streaming sul tema della formazione di ieri, oggi e domani nelle scuole, nelle università e negli enti di formazione. L’appuntamento è per Sabato 2 maggio, dalle ore 19:00 in diretta sulla pagina facebook.com/improvvisart

#altrevisioni nasce da un’idea di Improvvisart ed è un’occasione aperta a tutti per incontrarsi via web, in una piccola tavola rotonda interattiva con 4 esperti che si confronteranno sul tema della formazione, che in questo periodo come non mai è in rapida evoluzione. Interverranno la dott.ssa Elisabetta Salvati, direttrice di Aforisma Business School; il prof. Giovanni Bianco, Coordinatore didattico di Master Europei per conto dell’Università degli Studi di Bari; il prof Ezio Del Gottardo, pedagigista, esperto di didattica a distanza, prof. Associato dell’università di Foggia; Fabio Musci, Direttore e formatore di Improvvisart.
Sarà un incontro “visionario”, cioè sulla visione che gli esperti invitati e il pubblico, che potrà partecipare via web commentando la diretta, hanno di ciò che sta accadendo in relazione al tema della formazione dato che al momento tutto il settore si è dovuto trasferire sul web e sul virtuale. Come immaginiamo il futuro della formazione e l’impatto che ciò che sta accadendo sta avendo oggi, tra qualche mese, tra un anno, tra dieci anni sul settore della formazione? Che rapporto sta creando in questi giorni e si consoliderà in futuro tra scuole/docenti/studenti? In un momento così complesso da interpretare, in cui la formazione in loco è sospesa in tutta Italia, coloro che si occupano di formazione (dalla scuola pubblica all’università, dai corsi di formazione ai master, dalle scuole di teatro a tutti i corsi privati) hanno dovuto spostare rapidamente i propri incontri sul web: qual è la visione della formazione nel presente e nel futuro, tra difficoltà inedite e nuove opportunità?

Condividi