Iscriviti alla newsletter | english     

 

"Un viaggio nel tempo: i briganti", cena spettacolo sul tema del brigantaggio domenica 22 luglio a Matino 

 

Cena evento “Un viaggio nel tempo: i briganti”

22 luglio 2018 – ore 21:00

A Locanda tu Marchese, via del Tufo, Matino (Le).

Cena a buffet spettacolo € 28,00.
Prenotazione obbligatoria al 3387441813 o allo 0833 507562. Evento con posti limitati.

Domenica 22 luglio Improvvisart e A Locanda tu Marchese invitano il pubblico a passare insieme una piacevole serata d’estate con “Un viaggio nel tempo: i briganti”, una cena spettacolo a tema storico che, durante un banchetto, sarà animata dagli attori di Improvvisart che interverranno a sorpresa in abiti d’epoca tra una portata e l’altra per raccontare storia, leggenda e aneddoti legati al brigantaggio. Un uomo misterioso, custode di aneddoti e segreti condurrà i presenti in un suggestivo viaggio nel tempo tra gli avvenimenti accaduti nell'Italia Meridionale e in particolare a Matino tra la metà e la fine dell’800, facendo incontrare briganti, musicanti e valorose donne per scoprire segreti e storie di questo luogo meraviglioso. L'ambientazione creata ad hoc per la situazione, la musica di sottofondo e i vari personaggi in costume che si palesano durante la serata rendono lo spettacolo unico nel suo genere. “Un viaggio nel tempo” è un format di Improvvisart realizzato con gli attori della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale di Lecce.

L'evento è realizzato all'interno di Briganti Resistenti, la rassegna di appuntamenti organizzata da A Locanda tu Marchese per raccontare, sulla scia della tanto dibattuta contro-storia, la vita e la quotidianità di uomini che resistono ancora oggi, difendendo la propria terra, cultura e tradizioni.
Questo racconto è fatto di appuntamenti domenicali che si prolungano fino a settembre. Nenie, sturnelli, cunti, danze, teatro e naturalmente piatti tipici della tradizione matinese.

 

"Senza memoria non c'è futuro: stragi di mafia" venerdì 20 luglio a San Pancrazio Salentino

 

L'Amministrazione Comunale di San Pancrazio Salentino organizza, venerdì 20 luglio alle ore 20.30 presso largo Castello, un convegno sulla legalità dal titolo "Senza memoria non c'è futuro: stragi di mafia".

Nel commemorare la morte del giudice Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia insieme agli uomini della scorta il 19 luglio 1992, appena 57 giorni dopo la morte del collega e amico il giudice Giovanni Falcone, l'Amministrazione comunale sente l'esigenza di ricordare tutti i grandi uomini che hanno dedicato la loro vita allo Stato e al popolo italiano, combattendo a viso aperto la mafia. Presenzieranno all'evento Sua Eccellenza il Prefetto di Brindisi, dott. Valerio Valenti, la dott.ssa Tilde Montinaro, sorella del caposcorta del giudice Falcone, scomparso insieme a lui nella strage di Capaci del 1992 e Don Raffaele Bruno dell'associazione Libera- Lecce. Ospiti della serata il gruppo teatrale Improvvisart di Lecce e il musicista Giulio Musca. Consapevoli del ruolo che le amministrazioni comunali hanno sul territorio in tema di lotta all'illegalità e alla criminalità organizzata, è di rilevante importanza per l'Ente promuovere iniziative che contrastino comportamenti illeciti e anticostituzionali. Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming da Radio STUDIO2 SPS.

 

 

Visita teatralizzata del Castello Carlo V di Lecce sabato 14 luglio 

 

Sabato 14 Luglio – ore 19:30

Castello Carlo V, via XXV Luglio – Lecce

Ingresso gratuito.

Per info: 0832 246517

L'evento si realizzerà anche in caso di pioggia.

 

 

Sabato 14 Luglio Improvvisart, in collaborazione con Theutra, realizza “Un viaggio nel tempo”, visita teatralizzata del Castello Carlo V di Lecce. Gli attori faranno rivivere alcuni dei più importanti personaggi che hanno abitato l’imponente Castello, tutti in costumi d’epoca, e condurranno i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza, delle sue storie e dei suoi aneddoti. Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e, grazie all'interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l'esperienza della visita al Castello in maniera attiva e partecipativa. Un'esperienza di visita diffusa che, grazie alla versatilità degli attori, è concepita sia per un pubblico di adulti, che di bambini.

L'iniziativa è un'attività di Edutainment, una formula anglosassone che coniuga apprendimento e intrattenimento, storia, arte e teatralizzazione. Il suo successo risiede nel mescolare spettacolo teatrale e visita guidata in senso stretto, creando una trama che racconta indirettamente la storia del luogo (museo, centro storico, sito o territorio) che si intende valorizzare e dei personaggi storici che ne hanno determinato le vicende. Il valore aggiunto sta nel fatto che l’edutainment usa lo spettacolo come formula e linguaggio per far dialogare pubblico, storia e beni culturali.

Cena con Delito "Misteri e nobiltà" giovedì 12 luglio alla Masseria Sant'Eleuterio

Giovedì 12 luglio Improvvisart e Masseria Sant’Eleuterio invitano il pubblico a passare insieme una piacevole sera d’estate con una cena intrigante, coinvolgente e assolutamente insolita: la Cena con Delitto “Misteri e nobiltà”, un inedito copione intriso di passioni e gelosie, rapporti distorti dagli interessi economici e familiari, vissuti tra nobiltà e sregolatezza.

All'inizio della serata tutto sembra tranquillo e allegro, fino a quando un terribile omicidio avviene proprio davanti a tutti i commensali, lasciandoli senza fiato. Da quel momento gli attori di Improvvisart, all’inizio mischiati tra i clienti o al personale addetto al servizio, diventano i principali indiziati. Ogni tavolo diventa un'equipe di investigatori che deve risolvere il misterioso caso, tra una portata e l'altra. Enigmi, menzogne, misteri, doppi giochi, tradimenti e colpi di scena. Il pubblico metterà alla prova l'intuito, seguirà le piste, raccoglierà le prove, interrogherà gli indiziati e assicurerà il colpevole alla giustizia. Ma con attenzione: in una Cena con Delitto nulla è davvero come sembra.

Cena con Delitto è un format di ImprovvisArt. Copioni originali a cura di Pino Belgioioso 

Il menu della serata:

Antipasto bordo piscina

Riso Venere all'ortolana

Polpette di carne

Arancini di riso

Pittule salentine 

Panzerottini alla Mentuccia

Manzo Marinato

Gateaux di Patate

Primo

Lumacone vegetariano con Crema di Finocchietto Selvatico e Zucchine.

Secondo

Millefoglie di Manzo con Funghi misti e Carciofi

Dessert

Panna Cotta con Frutta di stagione. 

Bevande

Acqua e Vino inclusi

Cena con Delitto “Misteri e Nobiltà”

12 luglio 2018 – ore 21:00

Masseria Sant’Eleuterio, via E. De Nicola (c.da Sant'Eleuterio), COLLEPASSO (Le).

Cena a menu fisso spettacolo € 38,00.
Prenotazione obbligatoria allo 0833 1808041 / 349 687 2189. Evento con posti limitati.

Un viaggio nel tempo: Lecce Medievale – incursioni teatrali in abiti d'epoca sabato 30 e domenica 1 luglio al Castello Carlo V di Lecce

 

La Cooperativa Improvvisart e Theutra apriranno le porte del Castello Carlo V di Lecce per realizzare “Un viaggio nel tempo”, serie di visite-evento innovative, interessanti e divertenti. “Un viaggio nel tempo” è promosso dal Comune di Lecce e da Pugliapromozione, all’interno del Bando per la qualificazione e potenziamento del servizio di informazione degli Info-Point dei Comuni che aderiscono alla Rete Regionale.

Sabato 30 giugno e Domenica 1 Luglio Improvvisart, in collaborazione con Theutra, realizza “Un viaggio nel tempo”, visita teatralizzata del Castello Carlo V di Lecce. Gli attori faranno rivivere alcuni dei più importanti personaggi che hanno abitato l’imponente Castello, tutti in costumi d’epoca, e condurranno i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza, delle sue storie e dei suoi aneddoti. Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e, grazie all'interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l'esperienza della visita al Castello in maniera attiva e partecipativa. Un'esperienza di visita diffusa che, grazie alla versatilità degli attori, è concepita sia per un pubblico di adulti, che di bambini.

L'iniziativa è un'attività di Edutainment, una formula anglosassone che coniuga apprendimento e intrattenimento, storia, arte e teatralizzazione. Il suo successo risiede nel mescolare spettacolo teatrale e visita guidata in senso stretto, creando una trama che racconta indirettamente la storia del luogo (museo, centro storico, sito o territorio) che si intende valorizzare e dei personaggi storici che ne hanno determinato le vicende. Il valore aggiunto sta nel fatto che l’edutainment usa lo spettacolo come formula e linguaggio per far dialogare pubblico, storia e beni culturali.

Sabato 30 Giugno/Domenica 1 Luglio – ore 19:30

Castello Carlo V, via XXV Luglio – Lecce

Ingresso gratuito.

Per info: 0832.682985 – 0832.521877

L'evento si realizzerà anche in caso di pioggia.

www.improvvisart.com

Cena con delitto "Un delitto stellare" venerdì 29 giugno al Ristorante Maresca ad Arnesano

 

Venerdì 29 giugno - ore 21:00

Maresca Ristorante, SP 224 Magliano - Arnesano

Cena a menu fisso spettacolo € 28,00.

Prenotazione obbligatoria al 389.8549083. Evento con posti limitati.

 

Venerdì 29 giugno Improvvisart invita il pubblico ad una nuova Cena con Delitto presso il giardino della suggestiva location di Maresca Ristorante: “Un delitto stellare”, un inedito appuntamento con il crimine, una storia ricca di Intrecci e relazioni. Cosa si nasconde dietro un ristorante di successo? Fantasia degli chef e cortesia del personale di sala? Scelta oculata delle materie prime e cura estrema dell’ambiente? Marketing originale e moderno? E cosa accade quando questo equilibrio viene rotto dalla visita di un famoso critico gastronomico?

All'inizio della serata tutto sembra tranquillo e allegro, fino a quando un terribile omicidio avviene proprio davanti a tutti i commensali, lasciandoli senza fiato. Da quel momento gli attori di Improvvisart, all’inizio mischiati tra i clienti o al personale addetto al servizio, diventano i principali indiziati. Ogni tavolo diventa un'equipe di investigatori che ha il compito di risolvere il misterioso caso, tra una portata e l'altra. Enigmi, menzogne, misteri, doppi giochi, tradimenti e colpi di scena. Il pubblico mette alla prova l'intuito, segue le piste, raccoglie le prove, interroga gli indiziati e, alla fine, assicura il colpevole alla giustizia. Ma con attenzione: in una Cena con Delitto nulla è davvero come sembra.

Cena con Delitto è un format di ImprovvisArt.

Menu della serata:

Antipasto: Parmigiana scomposta su base di stracciatella e pomodorini secchi

Primo: Foglie d'ulivo salsiccia e cardoncelli con veli di scamorza affumicata e polvere mimosa

Secondo: Saltinbocca della papessa alle erbe aromatiche

Dessert: Profitterol alla Nutella e cocco con ganache al pistacchio

Giornata mondiale del Rifugiato. Il 22 e il 25 giugno le attività organizzate dall'Arci nel Parco della Chiesetta Balsamo a Lecce

 

Arci Lecce organizza una due giorni per celebrare la “Giornata mondiale del Rifugiato”, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per ribadire i valori della solidarietà verso chi fugge da guerre, fame e persecuzioni.

Venerdì 22 e lunedì 25 giugno, il Parco Chiesetta Balsamo di Lecce, nel quartiere San Pio, ospita una serie di iniziative per conoscere da vicino le tante attività svolte all’interno dei progetti di accoglienza gestiti da Arci Lecce, con un parterre di ospiti d’eccezione.
Un programma che spazia tra laboratori, workshop, mostre, incontri, teatro e musica. Cesare Dell'Anna e Giro di Banda, Ascanio Celestini, Padre Alex Zanotelli e CRIFIU, saranno alcuni dei protagonisti del doppio appuntamento, gratuito e aperto a tutta la cittadinanza. e Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.
Due giornate di incontri e unione tra le diversità, per conoscere da vicino le molteplici iniziative condivise sul territorio, arricchita da banchetti informativi, esposizione dei prodotti e manufatti, stand gastronomici realizzati dai migranti all’interno dei progetti Sprar.
La Giornata Mondiale del Rifugiato si inserisce nell’ambito della campagna globale #WithRefugees, promossa da Unhcr, che ha lo scopo di favorire, attraverso la promozione di occasioni di incontro e conoscenza reciproca, una percezione positiva delle persone rifugiate.

IL PROGRAMMA DI VENERDI 22 GIUGNO

– 17:30 Saluti istituzionali e presentazione dei progetti Sprar presenti sul territorio con rappresentanti degli enti locali ed enti gestori.
– 17:30 Laboratori gratuiti per bambini con BLABLABLA (1-FotoRicordo, laboratorio di collage per raccontare chi siamo; 2-Tutti diversi tutti uguali, laboratorio sulla costruzione di maschere; 3-La mia casa è la tua casa, laboratorio di intercultura; 4-Un tè io e te, spettacolo acrobatica aerea.
– Iniziative di cittadinanza a cura di EnFeM, progetto internazionale con Arci Lecce capofila, avviato per migliorare e facilitare l’integrazione delle donne migranti in Europa. Allestimento di uno stand informativo con una sezione video a cura del regista Giuseppe Pezzulla, per conoscere da vicino le singole storie di chi si trova spesso a fronteggiare una doppia discriminazione, prima come donna e poi come migrante.
- 19:30 Performance di improvvisazione teatrale, a conclusione del laboratorio “Tracciarci” condotto da Improvvisart e realizzato con il progetto Msna di Campi Salentina.
– 20:00 Proiezione di brevi video realizzati da Giuseppe Pezzulla. Una raccolta di storie e interviste ai richiedenti asilo dei progetti Sprar gestiti da Arci Lecce. Esposizione mostra fotografica dello stesso regista con scatti realizzati durante il laboratorio “Tracciarci”.
– 20:30 Spettacolo teatrale “La Ballata dei senza tetto” di Ascanio Celestini, accompagnato da Gianluca Casadei (fisarmonica, tastiere e live electronics). Un progetto di narrazione che attraversa tre spettacoli dell’autore e attore romano: Laika, Pueblo e il terzo che è ancora in via di formazione. Uno show di improvvisazione unico nel suo genere, dove protagonisti diversi si muovono in un unico ambiente.
– 22:30 Concerto e spettacolo di GirodiBanda, diretto dal trombettista Cesare Dell'Anna, che porta sulla tradizionale cassa armonica l’ultimo lavoro discografico “Guerra”, dedicato al lavoro nero, al lavoro sommerso, al lavoro nelle fabbriche. GirodiBanda è un’esperienza musicale unica che evidenzia la passione per il mondo delle bande, l’umiltà e la riverenza per il mondo classico, il vissuto culturale e musicale di tutti i Sud del mondo, dove il mare e la Terra s’incontrano e si mescolano all’unisono insieme a musicisti provenienti dall’Albania, Romania e Senegal e da più regioni del Meridione. (Cesare Dell'Anna e GirodiBanda - "Guerra" a Lecce)

Programma completo su https://www.facebook.com/events/2016509085057492/  

IMPROVVISART società cooperativa Partita I.V.A.: 04218160754 | Credits: ITC Advisor